Cessione del Quinto Dipendenti Pubblici Roma

Cessione del Quinti Dipendenti Pubblici a Roma
Cessioni del Quinto Dipendenti Pubblici a Roma

La cessione del quinto per dipendenti pubblici Roma è una particolare forma di prestito di natura personale, che prevede, per la restituzione, la diretta trattenuta di parte dello stipendio, direttamente dalla busta paga del dipendente. La quota da restituire, viene prelevata dallo stipendio per una quota pari ad un quinto dello stesso. E’ una forma di prestito oggi molto popolare, favorita dalla maggioranza dell’ utenza, principalmente per i seguenti motivi: facilità nella restituzione. Un dipendente pubblico, non deve di fatto preoccuparsi di nulla e il rapporto con l’ ente creditizio è in sostanza pari a zero. Una volta avviato il finanziamento personale, la restituzione si effettua via comode e semplici rate mensili ma direttamente dal datore di lavoro. Per questo motivo, chi richiede il prestito, non avrà alcun impegno. Nessuna cambiale, nessun bollettino, nessuna data o rata da ricordare. Inoltre, la rata è fissa. A differenza di altre forme di prestito per tutta la durata del finanziamento, le rate restano fisse e non sono soggette a fluttuazioni, dovute, a titolo di esempio, ai naturali aumenti dell’ inflazione.

Altro aspetto molto apprezzato del prestito cessione del quinto a Roma è la trasparenza del prodotto. Le rate, che come detto sono pagate direttamente dal datore di lavoro, comprendono ogni onere accessorio e sono quindi comprensive di tutti i costi. In un mondo, come quello dei prestiti, spesso poco chiaro e trasparente, è questa una caratteristica estremamente apprezzata.

Il vantaggio che ha reso possibile, l’ affermazione di questa tipologia di prestito sta soprattutto nella facilità della richiesta prestito. Per richiedere la cessione del quinto per dipendenti pubblici, non è infatti necessario presentare alcuna giustificazione di spesa. Visto la garanzia totale del datore di lavoro e dello stipendio, la cessione del quinto non richiede ulteriori specifiche. Inoltre, coperta dal TFR e dall’ assicurazione già in essere con il datore di lavoro, può essere richiesta anche a persone che hanno avuto problemi finanziari e dai protestati. Anche la maggioranza dei cosiddetti cattivi pagatori, può avere facilmente accesso alla Cessione del Quinto.

E’ inoltre possibile, su richiesta del dipendente pubblico, procedere all’ estinzione del prestito in maniera anticipata, risparmiando di conseguenza sugli interessi ancora da maturare.

Per richiedere un prestito cessione del quinto Roma non è assolutamente necessario presentare garanzie aggiuntive come ad esempio ipoteche e garanti terzi. All’ ente che si occupa del credito, non si occupa, vista la situazione sopra descritta, di verificare la situazione finanziaria del richiedente. Di fatto, la garanzia, è fornita direttamente dal datore di lavoro. E’ di conseguenza una soluzione ideale per i pubblici dipendenti.

Chi può richiedere la Cessione del Quinto Dipendenti Pubblici Roma?

La possono richiedere tutti i dipendenti pubblici di Roma, dipendenti statati, della Regione Lazio, della Provincia e i numerosi dipendenti di Roma Capitale. Tutti gli enti pubblici costituiscono un sufficiente criterio di ammissibilità per la richiesta di prestito.

[iframe-popup id=”2″]